Abitare tra Collettività e Intimità

5+1AA



Il tema dell’housing sociale ha oggi subito delle rapide trasformazioni che hanno portato ad uno “stravolgimento” del suo originario significato.
Inizialmente inteso come soluzione di emergenza è diventato oggi una prassi come risposta alla richiesta di nuova residenza. Questo ha portato ad un rapido sviluppo di tutte quelle forme di sovvenzionamento relative all’acquisizione di un’abitazione da parte delle fasce di persone economicamente meno abbienti.





Sotto quello che spesso erroneamente viene indicato come “housing sociale” si riuniscono formule differenti (come “l’edilizia convenzionata”, ”l’edilizia agevolata” o “l’edilizia sovvenzionata”) che definiscono differenti rapporti di sovvenzionamento tra pubblico e privato.
Tutto questo ha avuto un evidente risvolto sul piano della progettazione e realizzazione. Quella che inizialmente era identificata come semplice residenza pubblica e dove le scarse risorse economiche a disposizione portavano spesso a dei risultati scadenti soprattutto dal punto di vista architettonico, oggi si è trasformata in un sistema più complesso che permette di ottenere dei risultati di qualità a prezzi calmierati.